Fiori di Bach

wild roserimedi floreali di Bach, medico britannico vissuto tra il XIX e il XX secolo, si basano sulla floriterapia, che agisce tramite i principi energetici che ogni pianta possiede.

Ogni giorno il nostro sistema emozionale è sottoposto a numerosi attacchi esterni: i fiori di Bach tendono a rimuovere stati d’animo ed emozioni negative che favoriscono l’insorgenza delle malattie tramite i loro messaggi vibrazionali.

Ansia, fatica fisica o mentale, apatia sono solo alcuni dei disturbi che possono essere trattati con i rimedi floreali.

 

clematisLa classificazione comprende (da Wikipedia):

I “12 guaritori”:

  • Agrimony (Agrimonia), per chi nasconde i propri tormenti dietro una facciata gaia e cortese;
  • Centaury (Centaurea minore), per chi non riesce mai a dire “no”;
  • Chicory (Cicoria comune), per chi ama in modo possessivo, cercando di fare tutto il possibile per essere ricambiato;
  • Rock Rose (Eliantemo), per chi è preso da grande paura e panico;
  • Gentian (Genzianella autunnale), per chi si abbandona al pessimismo, si scoraggia e si deprime facilmente;
  • Mimulus (Mimolo giallo), per chi ha paura delle cose di tutti i giorni (andare dal dentista, paura di oggetti etc)
  • Impatiens (Balsamina dell’Himalaya), per chi è impaziente e non sopporta interferenze coi suoi ritmi;
  • Cerato (Piombaggine), per chi non ha fiducia in sé e chiede continuamente consiglio ad altri;
  • Scleranthus (Fiorsecco, Scleranto o Centigrani), per chi è indeciso tra due scelte;
  • Vervain (Verbena), per chi si lascia trasportare troppo dall’entusiasmo e ha un forte senso di giustizia;
  • Water Violet (Violetta d’acqua), per chi ama stare da solo e talvolta e’ orgoglioso;
  • Clematis (Clematide), per chi sogna ad occhi aperti, vivendo più nel futuro che nella realtà.

rock waterI “7 aiuti”:

  • Rock Water (acqua di fonte), per chi è molto rigido nel suo modo di essere e desidera essere d’esempio;
  • Wild Oat (Forasacco maggiore), per chi è insicuro sul ruolo da svolgere nella vita;
  • Heather (Brugo), per chi non ama stare solo e attacca spesso bottone, pur di poter parlare con altri;
  • Gorse (Ginestrone), per chi prova grande disperazione e si sente come bloccato;
  • Olive (Olivo), per chi è esausto a causa di fatica fisica o mentale;
  • Oak (Quercia), per chi non riesce a staccare, lavora molto e non si arrende mai;
  • Vine (Vite), per chi prova desiderio di dominare gli altri.


I “19 assistenti”:

  • Holly (Agrifoglio), prova rabbia, invidia e odio, sentimenti negativi forti nei confronti degli altri;
  • Honeysuckle (Caprifoglio comune), per chi ha nostalgia del passato;
  • Hornbeam (Carpino bianco), per chi non riesce a cominciare la giornata con la giusta energia;agrifoglio
  • White Chestnut (Ippocastano bianco), per chi ha pensieri costanti e indesiderati, e desidera pace mentale.
  • Sweet Chestnut (Castagno dolce), per chi prova un’ansia estrema, dove non si vede altro che distruzione;
  • Red Chestnut (Ippocastano rosso), per chi prova apprensione per i propri cari;
  • Beech (Faggio selvatico), per chi desidera vedere più bellezza ed è talvolta intollerante con gli altri;
  • Chestnut Bud (Gemma di Ippocastano bianco), per chi ripete sempre gli stessi errori;
  • Larch (Larice comune), per chi ha una bassa stima di sé, e ha paura di fallire;
  • Crab Apple (Melo selvatico), per chi ha necessita di pulizia nel corpo o nella mente;
  • Cherry Plum (Mirabolano), per chi ha paura di perdere la ragione e l’autocontrollo;
  • Walnut (Noce), per chi deve affrontare grandi cambiamenti e necessita di protezione dalle influenze esterne;
  • Elm (Olmo inglese), per chi si sente sommerso di responsabilità;
  • Pine (Pino silvestre), per chi ha un forte senso di colpa;
  • Aspen (Pioppo tremulo), per chi ha paura di cose vaghe, indistinte, e senza apparente motivo;
  • Wild Rose (Rosa canina), per chi si abbandona alla rassegnazione e all’apatia;
  • Willow (Salice giallo), per chi prova amarezza e risentimento;
  • Mustard (Senape selvatica), per chi si sente momentaneamente infelice e non sa dire il motivo;
  • Star of Bethlehem (Ornitogalo o Latte di gallina), per chi ha subito uno shock emotivo.

Inoltre, esiste un “rimedio d’emergenza” (Recovery Remedy) per gli stati emotivi molto intensi come attacchi di panico, crisi d’ansia, depressione:

cherry plumIl Recovery Remedy é uno dei rimedi più conosciuti e diffusi al mondo ma, come dice il
termine stesso, è un PRONTO SOCCORSO: come tale ne è indicato l’uso.
Questo rimedio si deve utilizzare in due tipi di situazioni: in situazione di emergenza ed in via preventiva.
EMERGENZA: incidenti, shock emotivi o fisici, grossi spaventi.
PREVENTIVA: qualche giorno prima di dover affrontare situazioni di cui si ha molto timore come, ad
esempio, un intervento chirurgico, il parto, un esame importante un evento che destabilizza.

 (Fonte: Sito Ibersan)

Le farmaciste dell’Erboristeria- Parafarmacia La Galenica di Viareggio sono a tua disposizione per individuare il fiore che vibra sulla tua stessa frequenza, tenendo conto della tua globalità e unicità.

 

N.B. Le informazioni sui prodotti, sul loro impiego e sulle relative proprietà attribuite, così come quelle su cure preventive, disturbi e patologie presenti sul sito dell’Erboristeria- Parafarmacia La Galenica sono di carattere puramente indicativo e non sostituiscono in alcun modo il rapporto diretto tra medico e paziente.

Il sito dell’Erboristeria- Parafarmacia La Galenica riporta sulle pagine dedicate ai marchi trattati i dati disponibili sui siti ufficiali dei produttori, quindi non si assume responsabilità in merito ai contenuti e alla loro esattezza.

In presenza di qualsiasi patologia è necessario consultare il proprio medico curante prima dell’impiego di qualsiasi prodotto.

I marchi che trattiamo per questi prodotti